RIUSIAMO

diamo nuova vita all’acqua

Il progetto Riusiamo vuole dare nuova vita all’acqua permettendo il riuso delle acque reflue in agricoltura sul distretto della Capitanata, grazie alle nuove tecnologie!

Distretto irriguo

Il progetto RIUSIAMO mira alla creazione di un ‘Distretto Irriguo’, situato nel Distretto di San Severo-Torremaggiore (FG), che ricade nel comprensorio irriguo Nord Fortore del Consorzio di Bonifica della Capitanata.

Sistema di Supporto Decisionale Distrettuale e Aziendale

Sviluppo di Sistemi di Supporto alle Decisioni (DSS) per la pianificazione idrica a livello distrettuale e e per la gestione di irrigazione e fertilizzazione a livello aziendale

Distretto irriguo

Verrà costituito un Distretto irriguo, in cui le acque affinate e quelle tradizionali saranno utilizzate per l’irrigazione grazie ad una comune rete di distribuzione

U

Monitoraggio acque

Il monitoraggio delle acque reflue affinate avverrà grazie a sensori e tecnologie innovative, per garantirne la sicurezza in ogni momento!

Accettabilità e formazione

L’accettabilità sociale della nuova fonte irrigua e la formazione di nuove figure professionali sono attività fondamentali per garantire il riuso delle acque reflue!

Il progetto

RIUSIAMO nasce dall’esigenza di dotare zone aride con quella della Capitana di una nuova fonte irrigua, sfruttando le tecnologie innovative per il monitoraggio e la pianificazione di strategie irrigue adeguate. 

Il progetto RIUSIAMO è parte dei progetti PSR Puglia 2014-2020, Misura 16.2.

Il progetto

RIUSIAMO nasce dall’esigenza di dotare zone aride con quella della Capitana di una nuova fonte irrigua, sfruttando le tecnologie innovative per il monitoraggio e la pianificazione di strategie irrigue adeguate. 

Il progetto RIUSIAMO è parte dei progetti PSR Puglia 2014-2020, Misura 16.2.

Distretto irriguo

Verrà costituito un Distretto irriguo, in cui le acque affinate e quelle tradizionali saranno utilizzate per l’irrigazione grazie ad una comune rete di distribuzione

U

Monitoraggio acque

Il monitoraggio delle acque reflue affinate avverrà grazie a sensori e tecnologie innovative, per garantirne la sicurezza in ogni momento!

Accettabilità e formazione

L’accettabilità sociale della nuova fonte irrigua e la formazione di nuove figure professionali sono attività fondamentali per garantire il riuso delle acque reflue!

Perchè riutilizzare le acque reflue per l’irrigazione?

L’agricoltura pugliese combatte da anni con stagioni aride e i continui emungimenti da falda stanno erodendo il terreno e causando infiltrazioni saline, che rendono l’acqua inutilizzabile.
Inoltre, i reflui inutilizzati sono spesso sversati in mare, col rischio di danneggiare le coste.
L’acqua reflua affinata, accuratamente monitorata, rappresenta la soluzione a questi problemi, preservando sia le colture che il territorio!

I partner

F.A.Q.

tutto quello che avresti voluto chiedere sul riuso!

  • L’acqua reflua affinata è sicura?

    Sì, l’acqua che viene distribuita agli agricoltori passa subisce un preciso protocollo di monitoraggio della qualità, che mira a dismostare la aderenza ai paramentri qualitativi sanciti dal DM185.

  • Che cos’è un Distretto Irriguo?

    I Distretti Irrigui (wastewater district) sono aree agricole servite dalla medesima rete idrica che utilizzano acqua reflua affinata miscelata con acqua convenzionale. 

  • Dove si trova il Distretto Irriguo?

    Il Distretto Irriguo scelto è quello di San Severo-Torremaggiore in provincia di Foggia. Precisamente, ricade hnel comprensorio irriguo Nord Fortore del Consorzio di Bonifica della Capitanata.

  • Quali colture saranno testate?

    Il progetto RIUSIAMO utilizzerà l’acqua reflua per l’irrigazione su colture erboree ed erbacee intensive (pomodoro, vite, olivo). 

  • L’acqua fornita è 100% acqua reflua?

    No, l’acqua fornita agli agricoltori del Distretto Irriguo sarà acqua miscelata, ovvero sarà composta al 50% di acqua convenzionale e 50% acqua reflua.

  • Devo cambiare le mie strategie agronomiche?

    L’acqua reflua affinata, anche in miscela, contiene numerosi nutrienti rispetto all’acqua convenzionale. Quindi è bene dotarsi di strumenti intelligenti, in grado di elaborare strategie agronomiche adeguate!

  • Posso controllare la qualità dell’acqua?

    Sì, grazie al progetto RIUSIAMO gli agricoltori avranno tutti gli strumenti per controllare direttamente sui loro dispositivi (smartphone, computer, etc) i parametri monitorati. 

Hai altre domande? Parliamone insieme!

Scrivi a info@riusiamo.eu

eventi

9 Giugno 2022 – Impianto di affinamento reflui di Trinitapoli (BT)

Meeting tecnico divulgativo

Seguici su